Society

Ciò che circonda gli uomini di questa terra, ciò che opprime l’ evoluzione dell’uomo è la conseguenza delle scelte dei singoli individui nella storia, che si ripete di generazione in generazione. Il continuo tramandare di errori nelle scelte, il difficoltoso passo verso la rinuncia dell’ imposizione sociale verso l’ individuo. Se nel corso dei tempi nulla è cambiato dovrebbe risultare chiaro e facilmente intuibile per tutti di aver concentrato l’ attenzione su problemi non effettivamente radicati alla base dell’ errore, ora mai comunemente accettati e risulta percettivamente per la maggior parte delle persone ingiusto, ma estremamente necessario. Quante ingiustizie vi sono su questa terra? Amici miei, la percezione della realtà che abbiamo ritiene perfettamente accettabile per il cuntinuo spazio tempo della nostra esistenza cose come la morte di bambini per malattie, fame, violenze, guerre, sesso, interessi politici e potrei andare avanti per molto ancora,  accusando l’ umanità di crimini contro l’umanità stessa. Questo perché siamo complici nell’errore di conformarci alle società, anche se strettamente necessario per via delle  imposizioni iniziali; luogo di nascita, accessibilità e libertà di movimento, parola, pensiero, credo e la cultura sul valore della vita umana, l’ uomo ha il dovere di denunciare queste ingiustizie e renderle note a se stessi risvegliando il lato UMANO anestetizzato e reso debole dalla menzogna che circonda la vita dei popoli della terra. L’ UMANO è quell’ amore naturale che abbiamo tutti sin dalla nascita. Quell’ amore che ogni bambino sulla terra prova appena viene alla luce, portando un nuovo messaggio di vita dentro questa grande casa chiamata Umanità. Non nascono bambini violenti, non nascono bambini cattivi, non esiste la genetica che possa trasmettere il male nel corpo.., ma esiste l’ uomo che modella altri uomini a propria immagine e somiglianza. La colpa che abbiamo, “fortunati o sfortunati” , è di aver scelto il male per conoscere il bene. Di conformarci alla massa e non distinguersi in opere umane. Non tutti ovviamente, ci sono stati e ci sono tantissimi martiri e messaggeri di verità scomode. Quindi noi sperimentiamo il dolore per comprendere la gioia, sperimentiamo la guerra per conoscere la pace, sin dall’ inizio dei tempi. Il nostro stile di vita abitudinario è complice di un sistema molto complicato, le nostre possibilità sono sempre correlate alle impossibilità di altri. Se non equilibriamo l’ esistenza di tutti ogni minimo squilibrio recherà nel tempo un male al bilanciamento della struttura sociale dei popoli. Il denaro pone le sue basi su queste differenze, noi diamo più fiducia a questo che ai principi stessi dell’ uomo. Una misura dei valori trasformata in vitale misura di valutazione del singolo individuo. Molti profeti annunciavano questo squilibrio perché facilmente calcolabile matematicamente. Non ci vuole molto a capire che allo stato attuale non c’è futuro per il genere umano, se non cambiamo le nostre abitudini, necessità e i principi di moralità che dovrebbe racchiudere l’ essenza dell’ esistenza stessa, cioè la vita. Le forze morali che devono regnare è quella della giustizia e verità. Il diritto alla vita e la giustizia del tempo a chi rallenta o impedisce il diritto alla vita. Ma la giustizia del tempo è la condizione attuale dell’ umanità. La nostra percezione del tempo non è universale. Ciò che per noi è possibile si svolge nel tempo a nostra disposizione, la durata della vita. Ma in natura ci sono animali e vegetali che hanno una percezione diversa della nostra. Nel Cosmo il tempo non ha senso per come noi lo conosciamo intuitivamente nel corso della vita. Il tempo è relativo giusto?. La giustizia del tempo ti dice sempre il motivo che ti ha portato a vivere una determinata esperienza per una scelta fatta in passato. Questa è una legge costante e “invisibile” nel modo in cui noi vediamo. Perché gli effetti di una scelta sbagliata li vediamo costantemente nel corso del tempo e li prevediamo esattamente sin dal suo concepimento. Come progettare per ogni scelta! Ogni scelta ha una sua risposta e a volte noi viaggiamo su scelte prese nel tempo da altre persone che con condizione di causa ed effetto ci ha portati al presente. Quindi saremo ciò che scegliamo di essere ora. Riprogrammare il proprio pensiero da questo tipo di condizione è assolutamente necessario per l’ evoluzione sia dell’uomo e di conseguenza del pianeta intero sia di questa forza potentissima che regna incontrastata da miliardi di anni e che tutt’ ora regna in tutto l’ universo, l’ amore. L’ amore è vita eterna garantita dall’ amore per la vita.

Mirco M. G. Mauri

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...